Messa in punta

Enosol pensa anche alla messa in punta delle vostre bottiglie, tramite pupitres in legno o giropallet.
Ad oggi siamo in grado di fornire due tipologie di giropallet:
- meccanici (solo in affitto)
- automatici (affitto e vendita) Oenoconcept

I giropallet meccanici necessitano di un muletto o transpallet (con forche sollevabili da terra di almeno 1,5 mt) e offrono la possibilità di mettere in punta 441 bottiglie per ogni cassone dedicato fornito insieme alla struttura.

I giropallet automatici Oenoconcept non necessitano di muletti o transpallet per la lavorazione, se non esclusivamente per il carico del cassone all’interno della struttura e offrono la possibilità di mettere in punta 504 bottiglie per ogni cassone dedicato con programmi computerizzati predefiniti che possono effettuare il lavoro anche in meno di 4 giorni.
Tali macchinari richiedono una presa della corrente da 380 v sempre attiva per l’intera durata della lavorazione.

N.B. la quantità di bottiglie indicata per il carico di ogni gabbione è intesa per il formato “champagnotta standard”; per qualsiasi altro formato è possibile personalizzare il cassone in base allo stesso.